Stazione dissaldante ZD-8915: come dissaldare uno zoccolo

La riparazione di un Amiga 500 è venuta utile per realizzare un tutorial su come dissaldare uno zoccolo, dal PCB, con la stazione dissaldante ZD-8915. Nel video, al minuto 9:35, c’è un tutorial su come impostare ed utilizzare la stazione dissaldante.

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

La stazione dissaldante ZD-8915 non è molto costosa ed è facilmente reperibile. Si può proprio dire sia una stazione dissaldante low cost. Rispetto alla classica pompetta succhia stagno, ha il vantaggio di essere più veloce e di scaldare mentre aspira.

Tutorial dissaldatura ZD-8915 impostare temperatura dissaldatore stazione dissaldante pistola succhia stagno

L’utilizzo è piuttosto semplice, ma bisogna prestare attenzione ad utilizzare correttamente il dissaldatore ZD8915 per non compromettere il circuito stampato.

Se non si esegue correttamente la procedura di dissaldatura, si potrebbero rompere o staccare delle piste del circuito stampato.

Impostare la temperatura della stazione dissaldante ZD-8915

Innanzitutto, impostiamo la stazione dissaldante ZD-8915 a 350 °C. Con questa temperatura, se non si insiste molto su ciascun piedino, non si corre il rischio di rovinare le piste del circuito stampato. Se riscontrate difficoltà ad aspirare lo stagno con questa temperatura, dovrete necessariamente incrementarla.

Se una o più piazzole da dissaldare sono collegate a piste spesse (ad esempio le masse), dovrete incrementare la temperatura del dissaldatore.

Procedura esatta per dissaldare un pin di un circuito integrato o di uno zoccolo

Ed ecco la procedura per dissaldare un socket o un circuito integrato con la stazione dissaldante ZD-8915. Quando il dissaldatore è caldo (la temperatura misurata della punta deve essere uguale a quella impostata), potete applicare la punta alla piazzola del pin dello zoccolo o del circuito integrato.

Tutorial dissaldatura ZD 8915 dissaldatore stazione dissaldante pistola dissaldare chip zoccolo PCB

Il pin del componente deve entrare nel foro della punta della pistola del dissaldatore.

Tutorial dissaldatura ZD-8915 dissaldatore stazione dissaldante pistola punta aspirante dissaldare stagno

Mentre scaldate il piedino e la piazzola, non aspirate, in questa prima fase. Non dovete premere la punta del dissaldatore verso il circuito stampato, altrimenti rischiate di rovinare le piste collegate alla piazzola. La punta della pistola della stazione dissaldante va solo appoggiata allo stagno presente sulla piazzola.

Tramite dei piccoli movimenti circolari, senza premere verso il basso, dovete sentire quando lo stagno si è sciolto. Inizialmente, sentirete una maggiore resistenza, perché lo stagno della piazzola è ancora solido. Poi, quando lo stagno diventa liquido, sentirete che la punta del dissaldatore si muove con minore resistenza ed il piedino dello zoccolo inizia a spostarsi all’interno del foro del PCB.

Quando sentite questa sensazione, potete aspirare, premendo il grilletto sulla pistola dissaldante, tenendo la punta in verticale. Ricordatevi di appoggiare la punta alla piazzola, in verticale, senza spingere.

Tutorial dissaldatura ZD-8915 dissaldatore stazione dissaldante pistola succhia stagno aspira

Se applicate questa procedura correttamente, dissaldare uno zoccolo, ma anche un chip, dal circuito stampato, è davvero semplicissimo!

Tutorial dissaldatura stazione dissaldante dissaldatore pistola dissaldare chip zoccolo PCB

Piazzole collegate a tracce molto spesse: come usare la stazione dissaldante ZD-8915

Su alcuni piedini, in genere sono quelli di massa, dove le piste del circuito stampato sono più spesse, è possibile che sia necessario impostare una temperatura superiore della stazione dissaldante, anche 370 gradi o oltre.

Iscriviti al gruppo Facebook. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.
Tutorial dissaldatura ZD-8915 impostare temperatura dissaldatore stazione dissaldante pistola succhia stagno

Ve ne accorgete quando, muovendo la punta in modo da sentire quando lo stagno è sciolto, questa incontra sempre una certa resistenza ed il piedino non si muove nel foro.

In questo caso, oltre ad alzare la temperatura della stazione dissaldante ZD-8915, dovrete applicare un po’ di stagno ulteriore sul piedino, per migliorare il passaggio del calore.

Tutorial dissaldatura ZD 8915 stazione dissaldante dissaldatore pistola dissaldare chip zoccolo PCB pin piedino difficile stagno

Anche se un piedino non si dissalda completamente, dovrete applicare del nuovo stagno e ripetere la dissaldatura.

Tutorial dissaldatura ZD 8915 stazione dissaldante dissaldatore rimuovere uno zoccolo integrato chip dal circuito stampato PCB

Togliere lo zoccolo o il circuito integrato dissaldato

Dopo aver succhiato lo stagno da tutti i piedini, tramite la stazione dissaldante ZD-8915, potete togliere lo zoccolo o il chip che avete dissaldato.

Tramite una leva di plastica, oppure un cacciavite a taglio al quale avete applicato un po’ di nastro isolante sulla lama, per evitare di tagliare le piste del circuito stampato, potete fare un po’ di leva per sollevare il componente.

Tutorial dissaldatura ZD 8915 stazione dissaldante dissaldatore rimuovere uno zoccolo integrato chip leva plastica

Attenzione! Non fate forza! I piedini si devono sollevare da soli! Se vedete che qualche piedino è rimasto ancora attaccato al PCB con dello stagno, dovrete scaldarlo nuovamente fino a farlo staccare. Se, per sbaglio, applicate della forza alla leva, si potrebbero sollevare le piazzole e le piste del circuito stampato.

Dissaldare rimuovere togliere zoccolo integrato chip leva plastica dal PCB circuito stampato

Lo zoccolo (o il chip) dovrebbe sollevarsi senza opporre resistenza.

Dissaldare rimuovere togliere zoccolo integrato chip leva plastica dal PCB circuito stampato parzialmente rimosso, evitare di sollevare rompere le piste

Se lo zoccolo (o il chip) non si solleva completamente, potete guardare come si comporta muovendolo e controllando quali piedini sono effettivamente dissaldati e quali, invece, rimangono fermi.

Dissaldare rimuovere togliere zoccolo integrato chip PCB circuito stampato pin saldati piedini

Questi ultimi vanno dissaldati nuovamente. A volte, è sufficiente scaldarli per sciogliere la piccola quantità di stagno rimasta.

Tutorial dissaldatura ZD 8915 dissaldatore stazione dissaldante pistola dissaldare chip zoccolo PCB scaldare ultimi pin

Ed ecco il nostro zoccolo è stato rimosso!

Dissaldare rimuovere togliere zoccolo integrato chip PCB ossidato corroso marcio

La difficoltà a rimuovere lo zoccolo (o il circuito integrato) in questo caso era ancora maggiore, a causa dell’ossido che interessava alcuni contatti.

Dopo alcune dissaldature, bisogna svuotare il serbatoio della pistola del dissaldatore dallo stagno aspirato. Se notate che il filtro si è intasato, dovrete pulirlo o sostituirlo.

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Ti piace questa pagina? Condividila:

Pubblicato in RetroComputer, RetroTecnologia ed Elettronica Vintage, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*