Acquisto e Riparazione dell’Amiga 500: la storia infinita! # 1

Oggi inizio a raccontarvi la storia infinita della riparazione dell’Amiga 500 che ho acquistato l’anno scorso e che speravo di poter utilizzare velocemente!

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Acquisto dell’Amiga 500

Su Facebook Marketplace ho trovato un’inserzione interessante. A detta del venditore, il computer era stato riposto in cantina anni addietro.

Acquisto Amiga 500 A500 su Facebook Marketplace, annuncio

L’Amiga 500 non era stato testato con la televisione, ma la spia verde dell’alimentazione ancora si accendeva. Il prezzo era molto buono e, soprattutto, il computer aveva molti accessori che mi interessavano, così l’ho acquistato.

Dopo pochi giorni, il pacco con l’Amiga 500 mi è stato recapitato a casa!

All’interno, c’era l’Amiga 500, il suo alimentatore, alcuni joystick, il modulatore video Commodore Amiga 520, un mouse e dei dischetti.

Acquisto Amiga 500 su Facebook Marketplace, joystick alimentatore modulatore dischetti

Purtroppo, la prova di funzionamento non è andata bene. L’alimentatore non riusciva ad erogare una tensione stabile, per cui il computer si accendeva e spegneva continuamente. Inoltre, lo schermo della televisione rimaneva sempre nero. A guardare con attenzione l’alimentatore, risultava leggermente gonfio.

Ho quindi deciso di riporre l’Amiga 500 in un mobile e non ci ho più pensato per qualche mese.

Acquisto e prova dell’alimentatore per l’Amiga 500

Solo ad aprile 2021 mi è capitata sott’occhio l’inserzione di un alimentatore per Amiga. Il prezzo era interessante e l’alimentatore era testato, così l’ho acquistato.

Amiga 500 alimentatore switching leggero 5V 12V

Avevo realizzato un video-articolo che spiega come testare le tensioni di un alimentatore prima di collegarlo al computer. Vi suggerisco di consultarlo.

Ho subito provato il nuovo alimentatore, scollegato dal computer, e le tensioni erano soddisfacenti.

Commodore Amiga 500 A500 pinout piedinatura connettore alimentatore switching PSU 12V 5V

Se volete fare anche voi la prova di tensione di un alimentatore, prestate molta attenzione a non provocare corto circuiti, magari toccando con lo stesso puntale del tester due piedini del connettore, oppure toccando il metallo esterno del connettore.

Collegare l’Amiga 500 al televisore

Con il nuovo alimentatore, potevamo fare la prova del computer! Ho collegato il modulatore audio-video Commodore Amiga 520 al computer. Poi, ho collegato anche il nuovo alimentatore.

Modulatore RF Commodore Amiga 520 cavo antenna televisore

Per visualizzare le immagini dell’Amiga 500, bisogna impostare il televisore sul canale analogico 36.

Sfortunatamente, anche durante la prova con il nuovo alimentatore, lo schermo della televisione rimaneva sempre nero.

Commodore Amiga 500 schermo nero guasto non funziona

Anche questo tentativo era andato male: sfortunatamente l’Amiga non partiva. Il led verde di alimentazione restituiva un codice di errore e lo schermo rimaneva nero.

Inizio della riparazione dell’Amiga A500: smontiamo il computer

Finalmente, mi sono deciso ad iniziare la riparazione dell’Amiga 500. Apriamolo per guardarne l’interno.

Per aprire l’Amiga A500, bisogna svitare le 6 viti Torx che si trovano nella parte inferiore del case. Tre sono anteriori, sotto alla tastiera. Le altre 3 sono nella parte posteriore.

Commodore Amiga 500 smontare aprire disassemblare viti torx case plastico tastiera

Quando avete svitato le viti, dovete separare le due parti del case del computer, stando attenti a non sforzare le delicate linguette laterali. Nella parte laterale del case, facendo un po’ di pressione sul guscio inferiore, si sganciano le linguette. Questa operazione va svolta su entrambi i lati dell’Amiga 500.

Commodore Amiga 500 smontare disassemblare viti torx aprire case plastico lato

Ed ecco l’interno dell’Amiga A500! E’ abbastanza orrido. C’è ruggine e polvere ovunque.

Commodore Amiga 500 smontare tastiera scollegare connettore

Togliamo la tastiera. E’ solamente appoggiata ad incastro. Bisogna scollegare il connettore e sollevarla.

E’ ora il momento di rimuovere lo schermo metallico superiore. Ci sono alcune viti Torx da svitare.

Commodore Amiga 500 A500 smontare schermi metallici schermature lamiere viti linguette pcb circuito stampato

Oltre alle viti, bisogna anche sollevare le linguette che tengono fissato lo schermo metallico superiore a quello inferiore. Le solleviamo con un cacciavite e le raddrizziamo con una pinza.

Le linguette si trovano sia nella parte in basso a destra della schermatura metallica, che in alto a sinistra.

Commodore Amiga 500 smontare schermi metallici schermature lamiere viti linguette circuito stampato

Abbiamo finalmente raggiunto la scheda elettronica e… ecco cosa non va! Ci sono delle piste corrose vicino al chip Paula, che poi è il chip audio dell’Amiga 500.

Commodore Amiga 500 interno scheda elettronica scheda madre PCB Gary Paula Denise Fat Agnus A500
Commodore Amiga 500 A500 interno scheda elettronica scheda madre PCB Paula corrosione piste interrotte corrose guaste CSG 8364R7 8364

Per agevolare la riparazione dell’Amiga 500, spolveriamo la scheda madre. Possiamo utilizzare uno spazzolino o un pennello.

Poi, diamo una delicata soffiata con il compressore. Preferisco uscire fuori dal laboratorio, per non sporcare tutto. Già che ci siamo, spolveriamo anche la tastiera.

Corrosione del circuito stampato dell’Amiga 500

Torniamo al problema principale della riparazione dell’Amiga 500: la corrosione del circuito stampato!

Dalla scheda madre dell’Amiga 500, rimuovo il chip audio Paula, un 8364R7.

Commodore Amiga 500 A500 interno scheda elettronica scheda madre PCB Paula corrosione chip corroso ossidato guasto CSG 8364R7 8364

Adesso risulta molto più evidente la corrosione del circuito stampato. Proviamo a togliere l’ossido con dell’alcool e del disossidante per contatti. Possiamo anche aiutarci con uno spazzolino da denti.

Iscriviti al gruppo Facebook. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Ora, dopo aver asciugato l’alcool e il disossidante, risultano ben visibili le piste del circuito stampato che sono corrose.

Commodore Amiga 500 A500 interno scheda elettronica scheda madre Paula piste interrotte corrose guaste CSG 8364R7 8364

Anche il chip Paula, il CSG 8364R7, risulta un po’ ossidato. Togliamo l’ossido con un po’ di alcool, disossidante, e della carta vetrata fine.

Nel prossimo video-articolo, proseguiremo la riparazione dell’Amiga 500 e tenteremo di ricostruire le piste del circuito stampato che sono state corrose. Per lavorare meglio, iniziamo a rimuovere il circuito stampato dal case plastico.

Rimuovere il floppy disk drive dell’Amiga 500

Rimuoviamo dapprima il floppy disk drive. Bisogna svitare una vite laterale e tre inferiori.

Commodore Amiga 500 A500 smontare floppy disk drive
Commodore Amiga 500 A500 smontare floppy disk drive viti a stella

Poi, scolleghiamo il cavo piatto dei dati ed il cavo di alimentazione.

A questo punto, il floppy disk drive si toglie senza problemi.

Commodore Amiga 500 A500 smontare floppy disk drive viti rimuovere croce stella

Una delle viti inferiori è rimasta avvitata nella torretta che sorregge il floppy disk drive. Dobbiamo svitarla, altrimenti la scheda madre non si può estrarre.

Commodore Amiga 500 A500 torretta supporto floppy disk drive

Togliere la scheda di espansione Amiga 501 dal Commodore A500

Togliamo anche questa scheda di espansione: è un’espansione RAM (Amiga 501) per l’Amiga 500. La scheda di espansione è accessibile dallo sportellino inferiore dell’Amiga 500. Con l’aiuto di un cacciavite, apriamo lo sportellino e facciamo scorrere l’espansione fino a quando non si libera.

Commodore Amiga 500 A500 smontare rimuovere espansione RAM sportellino Amiga 501

Quando la scheda di espansione è libera, possiamo sfilarla dal case.

Commodore Amiga 500 A500 espansione RAM sportellino Amiga 501

Rimozione della schermatura metallica inferiore dell’Amiga 500

Dopo aver staccato tutto quanto era collegato alla scheda madre, questa si sfila dal case del computer. Non è però libera: c’è ancora una schermatura metallica attaccata alla scheda madre. Per separare il PCB dalla schermatura, bisogna svitare i dadi/torrette che tengono fissati i connettori alla schermatura.

Commodore Amiga 500 A500 separare staccare PCB circuito stampato scheda madre telaio schermatura metallica
Commodore Amiga 500 A500 separare staccare PCB circuito stampato scheda madre telaio schermatura metallo

Ora possiamo separare la scheda madre dalla schermatura metallica.

Commodore Amiga 500 A500 togliere PCB circuito stampato scheda madre telaio schermatura metallica

Per evitare di perdere i componenti più piccoli e la minuteria, suggerisco di riporre tutto in una bustina trasparente.

Dissaldare lo zoccolo ossidato dalla scheda madre dell’Amiga 500

Commodore Amiga 500 A500 PCB circuito stampato scheda madre scheda base mainboard, Gary Paula Denise Fat Agnus A500, ROM CIA Motorola 68000

La scheda madre presenta delle piste corrose ed uno zoccolo ossidato. Dovremo ricostruire le piste e sostituire lo zoccolo del circuito integrato.

Finalmente ho l’occasione di utilizzare la stazione dissaldante che mi sono da poco comprato: una ZD-8915. Nel video, dal minuto 9:35, c’è un tutorial su come impostare ed utilizzare la stazione dissaldante. I passaggi sono elencati in questo articolo.

Tutorial dissaldatura ZD 8915 stazione dissaldante dissaldatore rimuovere uno zoccolo integrato chip dal circuito stampato PCB

Dopo aver dissaldato lo zoccolo dal circuito stampato, risulta evidente che l’ossido si era insinuato anche al di sotto del chip Paula.

Dissaldare rimuovere togliere zoccolo integrato chip leva plastica dal PCB circuito stampato pulire ossido

Possiamo pulire nuovamente il PCB con alcool e disossidante.

Provare le piste del circuito stampato con il tester

Ora, bisogna provare quali piste del PCB sono funzionanti e quali sono interrotte. Tramite il tester facciamo diverse prove. L’operazione, sinceramente, è un po’ noiosa!

La prima prova che dobbiamo eseguire riguarda la metallizzazione dei fori del PCB. Bisogna controllare se c’è continuità elettrica tra il lato superiore ed inferiore del circuito stampato, sullo stesso pin del circuito integrato.

Questa prova va effettuata per ogni piedino del circuito integrato rimosso: sul singolo piedino, deve esserci continuità elettrica tra il layer superiore ed inferiore del PCB.

Commodore Amiga 500 A500 PCB circuito stampato prova metallizzazione piste tester multimetro continuita

Poi, proviamo che non ci siano corto circuiti tra le piazzole e le piste adiacenti del circuito stampato.

Evidentemente, bisogna trovare continuità elettrica solo tra piedini collegati da una stessa pista del circuito stampato. E’ normale trovare una certa resistenza elettrica tra diverse piazzole del PCB, ma non deve essere una continuità (resistenza = 0), se non c’è una pista che le collega. Se trovate delle piste che passano tra due piazzole del circuito integrato, dovrete provare che le piste non siano in corto circuito con le piazzole adiacenti.

Commodore Amiga 500 A500 PCB circuito stampato prova metallizzazione piste tester multimetro continuità isolamento

Infine, proviamo la continuità delle piste che collegano le varie piazzole tra di loro.

Commodore Amiga 500 A500 PCB circuito stampato prova metallizzazione piste tester multimetro isolamento continuità

In pratica, seguiamo la pista tra la piazzola del chip che abbiamo rimosso e un’altra dove la pista finisce: ci deve essere continuità elettrica. Una piazzola del circuito integrato può essere collegata a più piste: è necessario provarle tutte.

Commodore Amiga 500 A500 PCB circuito stampato prova tracce tester multimetro seguire piste

Questa prova va fatta su entrambi i layer del circuito stampato.

Commodore Amiga 500 A500 PCB circuito stampato doppia faccia prova piste tracce tester multimetro

Il test del circuito stampato ha evidenziato tre piste interrotte, tutte nel layer superiore, al di sopra del chip Paula. Non sono stati riscontrati corto circuiti e tracce interrotte nel layer inferiore del PCB.

Continua…

Procederemo alla riparazione dell’Amiga 500, alla ricostruzione delle tre piste, al montaggio di un nuovo zoccolo e alla prova in altri video-articoli.

Commodore Amiga 500 smontato acquisto e riparazione A500 Amedeo Valoroso

Per essere avvisati quando pubblicherò gli altri video sull’Amiga 500, e anche gli altri video relativi ai retro computer ed elettronica vintage, vi invito di iscrivervi al canale YouTube e attivare la campanella delle notifiche!

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Ti piace questa pagina? Condividila:

Pubblicato in RetroComputer, RetroTecnologia ed Elettronica Vintage, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*