DAT instruments, JET 4000 AME I, datalogger, grouting, Lugeon tests, GIN, Permeability, Pressure, Flow, Volume, LCD, computer, keyboard, pen drives

JET 4000 AME

Il progetto JET 4000 AME è stato sviluppato per rispondere alle esigenze di completezza e robustezza. Il JET 4000 AME è infatti un pannello di controllo e datalogger, ricco di funzioni, costantemente aggiornate negli anni. Il progetto è nato nel 1999 per Italmec, poi continuato dal 2001 per DAT instruments. Il datalogger JET 4000 AME registra diversi parametri, a seconda della versione del firmware interno e dei sensori ad esso collegati:

  • versione I, per prove Lugeon, test di permeabilità, iniezioni di cemento, iniezioni con metodo GIN (grouting intensity number) e pali valvolati (registra pressione, portata, volume, tempo e durata);
  • versione J, per perforazioni, indagini geognostiche, jet grouting, soil mixing, CFA, vibroflottazione (registra infatti profondità, velocità di traslazione, pressione, portata, volume, velocità di rotazione, coppia di rotazione, forza di spinta, inclinazione, deviazione, corrente, tempo, durata e coordinate GPS).
DAT instruments, JET 4000 AME J, datalogger, drilling, jet grouting, soil mixing, CFA, vibroflotation, sensors, depth, torque, force, inclination, rotation, tilt, encoder, LCD, computer, keyboard, pen drives

I dati misurati sono visualizzati in tempo reale sul monitor del JET 4000 AME, sia in formato numerico che grafico. Sono anche registrati sulle tre memorie interne. Successivamente, i dati registrati possono essere scaricati su un PC per visualizzarli, archiviarli e stampare i grafici.

Il JET 4000 AME non è solamente un datalogger, ma anche uno strumento per automatizzare l’attrezzatura, grazie alle uscite di cui è provvisto.

JET 4000 AME, il progetto

Il progetto del JET 4000 AME ha sfruttato le mie conoscenze di elettronica ed informatica per la realizzazione degli schemi elettrici, lo sbroglio dei circuiti stampati, la programmazione del firmware del microprocessore, nonché dei software su PC.

DAT DL 4000R, scheda madre datalogger JET 4000 AME

Schede elettroniche interne, progettazione dello schema elettrico e sbroglio del circuito stampato della mainboard, che ha le seguenti caratteristiche:

  • microprocessore centrale;
  • orologio RTC, I2C;
  • 4 banchi di memoria flash, porta parallela;
  • stadio di alimentazione switching;
  • porta di ingresso per tastiera, 64 tasti;
  • porta di uscita per monitor LCD;
  • interfaccia USB host per trasferimento dati su pen-drive;
  • porta RS232, con adattatore USB per PC;
  • 4 porte di comunicazione per periferiche esterne;
  • ingressi analogici (segnale di ingresso selezionabile: 0-5V o 4-20mA);
  • uscite digitali a collettore aperto per relay;
  • limitatore di corrente per protezione ingressi e sensori;
  • LED di stato.
DAT DL 40AL, JET 4000 AME datalogger, alimentatore

Tastiera: progettazione del layout e dello schema elettrico.

Firmware del microprocessore: sviluppo di tutte le funzioni necessarie per far funzionare tutti i componenti della mainboard, implementazione dei protocolli di comunicazione e, anche, programmazione delle funzionalità per l’utente finale.

Software per PC Windows: vedere il progetto JET S 104.

Linguaggi di programmazione: Assembler, VB.

Per maggiori informazioni: http://www.datinstruments.com/

Informazioni specifiche sui datalogger: http://www.datarecorder.eu/

Versione I, inizio progetto: Marzo 1999. Stato attuale: in produzione.
Versione J, inizio progetto: Maggio 2003. Stato attuale: in produzione.

Ti piace questa pagina? Condividila:

Pubblicato in Progetti di Amedeo Valoroso.