Kung Fu Flash per Commodore 64, recensione

In questo video provo la Kung Fu Flash, un’interfaccia che si collega alla porta di espansione del Commodore 64 e… può emulare diversi tipi di cartucce.

Iscriviti al mio canale YouTube: ValorosoIT. Retro tecnologia, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove. Retroprogrammazione, Basic. Commodore, IBM, Atari, Apple, Texas Instruments, Amstrad, MSX.

Il progetto è di Kim Jorgensen ed è open source: su GitHub, si possono trovare facilmente i progetti sia della parte hardware che software. E’ anche possibile acquistare l’interfaccia già montata e con il contenitore stampato in 3D.

Kung Fu Flash, Commodore 64, interfaccia, microSD, GitHub, Kim Jorgensen, progetto Open Source, gratuito

Nella parte posteriore, la Kung Fu Flash è dotata di uno slot per schede di memoria micro SD. Tramite PC, possiamo copiare sulla micro SD diversi tipi di file.

Kung Fu Flash, Commodore 64, interfaccia, stampa 3D, scheda di memoria micro SD, file CRT, PRG, D64, D71, D81, caricare i file dal PC sul Commodore 64

La Kung Fu Flash supporta infatti i file di tipo CRT, che poi sono le copie delle ROM delle cartucce che inseriamo nella porta di espansione del Commodore.

Supporta anche altri tipi di file, tra cui i PRG, che possono essere programmi realizzati in Basic, giochi oppure utilità ed anche i file di immagine del disco, quindi D64, D71 e D81.

Fino alla versione 1.14, la Kung Fu Flash presenta alcune limitazioni: funziona solo con la versione PAL del Commodore 64 o Commodore 128. L’emulazione del disk drive non funziona con i fastloaders. I file REL non sono supportati. Inoltre, l’interfaccia lavora solo in lettura: non è possibile salvare i file dal Commodore.

Dalla versione 1.15 è anche possibile salvare e cancellare dei file dalle immagini dei dischi (D64/D71/D81), nonché selezionare l’address del drive virtuale.

Nella versione 1.30 è possibile caricare anche file in formato T64 (solo normal tape files), inoltre è presente il supporto per computer NTSC.

Non sapete come aggiornare il firmware della vostra Kung Fu Flash? Potete scoprirlo leggendo questo articolo.

Caricamento di un file PRG con la Kung Fu Flash

Appena dopo aver acceso il Commodore 64 bisogna premere il pulsante Menu sulla Kung Fu Flash. Si apre l’elenco dei file presenti nella microSD.

Kung Fu Flash, Commodore 64, micro SD, elenco file CRT, PRG, D64, D71, D81, programma Basic

Il primo file che ho provato a caricare è un programma che ho realizzato in Basic: se seguite i miei video, l’avete già visto. E’ il programma per gestire la macchina da caffè.

Una caratteristica interessante della Kung Fu Flash è che si comporta come una vera cartuccia. Memorizza l’ultimo programma caricato e, ogni volta che si spegne e riaccende il Commodore, il programma parte in automatico.

La scheda di memoria microSD deve però rimanere inserita nell’interfaccia, all’accensione, altrimenti il programma non viene caricato.

Apertura di un’immagine disco D64

Come ulteriore esperimento, ho provato ad aprire un file D64, che è l’immagine di un disco. Per scegliere il file da caricare, bisogna premere il pulsante Menu sulla cartuccia.

All’interno dell’immagine D64 di un disco, possono trovarsi anche più file. Per l’esperimento, ho caricato il gioco Kick Off 2.

Kung Fu Flash, Commodore 64, file D64, D71, D81, immagine disco, gioco Kick Off 2

Anche in questo caso, è possibile spegnere e riaccendere il Commodore e la Kung Fu Flash riparte sempre dall’ultimo gioco caricato, ovviamente sempre che non abbia rimosso, nel frattempo, la microSD.

Iscriviti al gruppo Facebook. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove. Commodore, IBM, Atari, Apple, Texas Instruments, Amstrad, MSX.

Commodore 64, micro SD, immagine disco D64, D71, D81, gioco Kick Off 2

Emulazione di una cartuccia: file CRT

Infine, ho provato a caricare alcuni file CRT: questi file sono le copie delle ROM di vere cartucce.

E’ possibile, ad esempio, caricare il FastLoad Epyx, per velocizzare il caricamento dei file da floppy disk drive. In questo caso, all’accensione del Commodore 64, la Kung Fu Flash si comporta proprio come un’interfaccia FastLoad.

E’ possibile anche caricare una cartuccia di diagnostica per il Commodore 64 ed effettuare i test di funzionamento del computer. Ho provato ad emulare la ROM della cartuccia di diagnostica Rev. 586220.

Kung Fu Flash, Commodore 64, micro SD, emulazione CRT dead test, diagnostica 586220

Ancora, è possibile caricare una Action Replay: il Commodore 64 si comporta proprio come se avesse una vera Action Replay collegata.

Avevo realizzato un video sulla Datel Action Replay, in cui spiegavo come caricare un gioco da cassetta per poi salvarlo su dischetto o su microSD con un emulatore di floppy disc SD2IEC.

Kung Fu Flash, Commodore 64, micro SD, CRT emulazione Datel Action Replay V6.0 1989

L’Action replay ha un pulsante che serve per congelare il gioco, dopo averlo caricato. Ecco, sulla Kung Fu Flash il pulsante da premere si chiama Special.

Ovviamente, è possibile anche caricare dei giochi in formato CRT.

Commodore 64, micro SD, emulatore PacMan gioco Leo

Se questa recensione vi è piaciuta, vi invito ad iscrivervi al mio canale YouTube, dove potete trovare altri video di esperimenti e recensioni.

Credits: nella video recensione, la SID music è Super Hang-On di Steve Barrett.

Iscriviti al mio canale YouTube: ValorosoIT. Retro tecnologia, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove. Retroprogrammazione, Basic. Commodore, IBM, Atari, Apple, Texas Instruments, Amstrad, MSX.

Ti piace questa pagina? Condividila:

Pubblicato in RetroComputer, RetroTecnologia ed Elettronica Vintage, Tutti gli articoli.

6 Commenti

  1. salve, intanto complimenti per le ottime presentazioni sul tema che ho seguito in specialmodo per la kung fu flash.
    A tal proposito volevo chiedere, visto che era nella descrizione qui in alto, dettagli su come sia possibile ad esempio, una volta inserita la kung fu flash e funzionante, salvare dei file dal c64/c128 direttamente su qualche disco immagine (.d64) o direttamente come .PRG sulla scheda della kung fu flash. Mi sembra di aver capito che dalla versione 1.14 era possibile farlo..ma non ho trovato ancora nulla che lo spiegasse in dettaglio.
    Al momento sono riuscito a testarla nella maniera standard e cioè caricando i .crt, i .d64 che ho a disposizione e che ho caricato da pc sulla microSD.
    Grazie mille cmque 😉

  2. Amedeo, il video è stato spiegato benissimo, per acquistare la cartuccia già bella che pronta, hai menzionato il sito GitHub, dove si trovano tutti i file e sorgenti della Kung Fu Flash in questione, però “spulciando” per così dire il sito non c’è modo di trovare una pagina di Kim Jorgensen (sè così si scrive), dove si può acquistarla. Ma dei rivenditori validi “di fiducia” (diciamo), qui in Italia che si avvalgono dell’esperienza e del supporto di Kim, niente??

  3. In realtà ho acquistato la cartuccia su eBay. Il sito GitHub contiene il progetto ed i sorgenti, nonché eventuali aggiornamenti. Ti consiglio di acquistare la cartuccia su eBay, avendo cura di utilizzare la protezione acquisti. Tutti i venditori rivendono lo stesso hardware e software. Se compri una Kung Fu Flash, quella è. Si avvalgono del firmware di Kim Jorgensen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*