Mi hanno regalato un Atari 1040 ST!

Ogni tanto capita anche una bella fortuna. Guardate cosa mi ha regalato un amico? E’ un Atari 1040 ST F, con monitor SM124.

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Insieme al computer e al monitor, ci sono anche degli accessori. C’è una scatola di dischetti, un mouse originale Atari, un programma per registrare e riprodurre la musica tramite le porte MIDI e i manuali.

Atari 1040 ST F Atari SM124 retro computer monitor mouse Steinberg PRO-24 Cubase manuale in regalo

Il retro computer Atari 1040 ST

Iniziamo dal computer. L’Atari 1040 ST F fu lanciato nel 1986. E’ dotato di processore Motorola 68000 a 16 bit, 1 MByte di RAM e floppy disk drive a doppia faccia integrato.

Atari 1040 ST Atari ST Atari1040STF porte posteriori seriale parallela floppy hard disk video monitor alimentazione

Guardiamo le porte posteriori. Partendo da sinistra, abbiamo:

  • La porta seriale, con connettore D-Sub a 25 poli maschio. Alla porta seriale si può collegare un modem con standard RS232, ad esempio.
  • La porta parallela, con connettore D-Sub a 25 poli femmina, alla quale è possibile collegare una stampante.
  • La porta per l’hard disk Atari, con connettore D-Sub a 19 poli femmina. Dal manuale, si legge che l’hard disk può trasferire i dati ad una velocità di 10 megabit al secondo.
  • La porta del floppy disk drive esterno, con connettore rotondo DIN a 14 poli. Il floppy disk drive esterno è il drive secondario, dato che l’Atari 1040 ST F è già dotato di floppy disk drive interno.
  • Alcune versioni dell’Atari ST hanno anche l’uscita RF per collegare la televisione, ma nel mio manca.
  • Questa è la porta del monitor. Può lavorare in tre modalità, a seconda del monitor collegato. Con il monitor monocromatico SM124 è ad alta definizione: 640×400 pixel in bianco e nero. Con altri monitor può essere 320×200 a 16 colori oppure 640 x 200 a 4 colori. Costruirò un cavo video per collegare l’Atari 1040 STF ad un monitor a colori.
  • Infine, questo è il connettore di alimentazione, standard IEC C13. L’alimentatore è interno.

Posteriormente, troviamo anche l’interruttore di accensione e il pulsante di reset.

Nel lato destro, troviamo il floppy disk drive.

Atari 1040 ST floppy disk drive interno dischetto doppia faccia

Nel lato sinistro, troviamo le due porte MIDI IN e OUT –  sono connettori DIN a 5 poli – e la porta di espansione per le cartucce a 40 poli.

Atari 1040 ST Atari ST Atari1040STF porte MIDI in out DIN 5 espansione expansion

Le due porte per collegare due joystick, oppure un mouse e un joystick, si trovano nella parte inferiore del computer. Sono due connettori D-Sub a 9 poli, maschi.

Atari 1040 ST Atari ST Atari1040STF porta mouse joystick DB9 DSub 9 poli sotto

Il monitor monocromatico, ad alta definizione, Atari SM124

L’Atari SM124 è un monitor da 12″, in bianco e nero, ad alta risoluzione: 640×400 pixel.

Monitor Atari SM124 manuale utente, bianco e nero B&W monocromatico alta risoluzione

Dalla parte posteriore del monitor Atari SM124 escono i due cavi: di alimentazione e video.

Monitor Atari SM124 retro cavo video alimentazione

Nella parte destra del monitor Atari SM124 ci sono tre manopole. Salendo, dal basso verso l’alto, troviamo:

  • la manopola per accendere il monitor e regolare il volume;
  • la regolazione del contrasto;
  • la luminosità.
Monitor Atari SM124 lato manopole regolazione accensione volume contrasto luminosita

Anche se il monitor è da 12″, come si vedrà nelle foto della prova, l’area visibile è decisamente inferiore alla diagonale del monitor.

Il programma di registrazione MIDI: Steinberg PRO-24

Il programma in questo raccoglitore è lo Steinberg PRO-24.

Atari ST software Steinberg PRO-24 PRO24 registratore MIDI musica raccoglitore chiave dischetto

All’interno del raccoglitore, c’è il dischetto con il programma e la chiave di protezione (una cartuccia).

Atari ST software Steinberg PRO-24 PRO24 registratore MIDI musica raccoglitore chiave disco

Come si legge dal manuale, il Pro 24 è un registratore MIDI per Atari ST che, per molte operazioni, funziona come un normale registratore. Ciò che lo differenzia maggiormente da un registratore tradizionale è il fatto che registra dati MIDI e non suoni.

Il computer, però, non riproduce alcun suono, controlla solamente la strumentazione MIDI. Le possibilità sonore della strumentazione stabiliscono i limiti delle sonorità e della polifonia che si può ottenere.

Iscriviti al gruppo Facebook. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.
Atari ST software Steinberg PRO-24 PRO24 III registratore MIDI manuale

Il Pro 24 III è un registratore MIDI a 24 tracce.

Atari ST software Steinberg PRO-24 PRO24 registratore MIDI musica raccoglitore

Collegare e provare il computer Atari 1040 ST, il monitor SM124 e il mouse

Dopo aver descritto l’hardware e il software che mi hanno regalato, colleghiamo il computer, il monitor e il mouse, così li possiamo provare! I collegamenti devono essere effettuati con computer e monitor spenti.

Atari 1040 ST Atari ST Atari1040STF porta collegamento mouse joystick DB9 DSub 9 poli sotto
Atari 1040 ST F collegamento connettore DIN monitor Atari SM124
Atari 1040 ST connettore monitor e alimentazione IEC C13 pulsante power accensione reset

Provo il computer così, accendendolo direttamente, perché il ragazzo che me lo ha regalato lo utilizzava, di tanto in tanto, per cui sono tranquillo. Se fosse stato un computer abbandonato da anni, avrei dovuto seguire tutte le procedure di verifica che avevo già spiegato in questo articolo.

Accendiamo prima il monitor e poi il computer.

Il monitor rimane bianco, fino a che non inseriamo un dischetto.

Purtroppo, con qualsiasi disco che inseriamo, dopo un tentativo di lettura, il computer visualizza il sistema operativo. Evidentemente il floppy disk drive non legge.

Anche cliccando sull’icona del drive, il computer richiede l’inserimento del dischetto, anche se è già dentro.

Atari 1040 ST Atari ST GEM TOS sistema operativo drive not responding errore disco

Poco male. Proverò ad aggiustare il drive, ma, in ogni caso, potrebbe essere utile sostituirlo con un Gotek, per poter caricare i file da pen drive USB. Potrei scaricare i programmi Atari da internet, tramite in moderno PC, e trasferirli su pendrive e poi caricarli su questo computer con il Gotek.

Il sistema operativo Atari TOS

Il sistema operativo dell’Atari ST si chiama TOS (acronimo di The Operating System) e comprende diversi moduli. Uno di questi moduli è il GEM (Graphics Environment Manager), che poi è l’interfaccia grafica.

Atari 1040 ST Atari ST GEM TOS sistema operativo desktop info Digital Research 1986 1987, GEM Graphics Environment Manager TOS The Operating System

Al momento, purtroppo, con il floppy disk drive che non legge, non possiamo fare altro, se non navigare nei menu.

Atari 1040 ST Atari ST GEM Graphics Environment Manager TOS The Operating System sistema operativo menu file
GEM Graphics Environment Manager TOS The Operating System Atari 1040 ST Atari ST GEM TOS sistema operativo menu view
Atari 1040 ST Atari ST GEM TOS sistema operativo menu options
Atari 1040 ST Atari ST GEM TOS sistema operativo menu options set preferences

Continua…

Un’altra riparazione che dovremo fare riguarda il tasto mancante: il CAPS LOCK. Dovrò trovare un tasto di ricambio.

Inoltre, vorrei anche aprire l’Atari 1040ST per vedere com’è fatto dentro e per dargli una bella pulita, sia all’interno che all’esterno!

Credits: nel video, la musica di sottofondo è: Star Wars Return of the Jedi.

Per essere avvisati quando pubblicherò gli altri video su questo Atari 1040 ST F, e anche gli altri video relativi ai retro computer ed elettronica vintage, vi invito a iscrivervi al canale YouTube e attivare la campanella delle notifiche!

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Ti piace questa pagina? Condividila:

Pubblicato in RetroComputer, RetroTecnologia ed Elettronica Vintage, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*