Domotica con il Commodore 64

Sono molto appassionato di tecnologia, sia moderna che vintage. Mi sono chiesto: è possibile comandare la domotica di casa con il Commodore 64?

Ci è voluto un po’ di lavoro, ma l’esperimento è riuscito!

Primo passo: connettere il Commodore 64 alla rete WiFi di casa

In questo articolo, avevo spiegato come collegare un modem WiFi al Commodore 64. Lo stesso modem mi è servito per collegare il Commodore 64 al sistema domotico Control Casa.

Commodore 64, modem wifi, bbs, internet, nodemcu

Per collegare il Commodore 64 alla rete di casa ho quindi utilizzato un modem WiFi collegato sulla user port. Ho utilizzato il software CCGMS per ricevere ed inviare i comandi all’impianto domotico di casa.

Secondo passo: impostare un server TelNet sul sistema domotico

L’impianto domotico Control Casa è accessibile da remoto collegandosi con un normale browser per navigare in internet. Ovviamente il Commodore 64 non ha questa possibilità, ma offre solo la possibilità di inviare e ricevere stringhe di testo tramite un terminale tipo CCGMS.

E’ stato quindi necessario implementare un server TelNet all’interno della centralina dell’impianto domotico, per trasmettere i dati in formato testo, senza immagini e bypassando completamente il protocollo HTTP.

Un secondo accorgimento è stato quello di convertire la tabella dei caratteri. Infatti, il Commodore 64 utilizza il set di caratteri PETSCII, che è differente dal set di caratteri ASCII che è supportato dai dispositivi moderni.

Infatti, nei primi esperimenti senza la conversione della tabella dei caratteri, venivano invertite le lettere maiuscole con quelle minuscole, oltre ad esserci problemi con alcuni caratteri speciali.

Commodore 64, tabella caratteri, cbm ascii, U5 2332A, character ROM, petscii

Per ultimo, ho inserito anche un po’ di colori, supportati dal Commodore 64.

Terzo passo: connettersi alla centralina del sistema domotico Control Casa

Utilizzando gli appositi comandi del modem WiFi del Commodore 64, ho quindi avviato la connessione al sistema domotico Control Casa, indicando l’indirizzo IP (della rete interna) e la porta della centralina dell’impianto domotico.

Commodore 64, domotica, connessione a Control Casa

Collegamento alla domotica con il Commodore 64: riuscito!

Devo ammettere che ho impiegato qualche ora di lavoro per implementare il server TelNet nel Control Casa, ma alla fine l’esperimento è riuscito: sono riuscito a comandare l’impianto domotico di casa con il Commodore 64!

Domotica con il Commodore, 64, collegamento a Control Casa

Dopo aver inserito la password dell’utente abilitato, vengono quindi elencati tutti i moduli che compongono l’impianto domotico di casa.

Commodore 64, connessione a domotica moderna Control Casa, modem wifi, domotica con il Commodore 64

E’ possibile navigare tra le varie pagine che elencano i moduli dell’impianto domotico premendo il tasto RETURN.

Per selezionare un modulo, bisogna digitare il suo address numerico, seguito da RETURN. Viene quindi visualizzata la pagina relativa al modulo selezionato, che mostra quali ingressi ed uscite sono attivi. Sono disponibili anche i comandi che consentono di accendere le luci, le prese, ecc…

Domotica con il Commodore 64, controllo prese luci carichi tapparelle, impianto domotico

Oltre ai comandi relativi ai singoli moduli, è anche possibile avviare le attività, che poi sono dei programmi implementati nel Control Casa che consentono di eseguire sequenze di operazioni che coinvolgono più moduli.

Commodore 64, domotica, prese, luci, carichi, tapparelle, Control Casa, Control Manager

Comandare la propria casa con il Commodore 64 è molto divertente: è come giocare con un grande videogioco che ti circonda completamente!

Commodore 64, domotica, collegamento impianto domotico moderno Control Casa, modem wifi

Ti piace questa pagina? Condividila:

Posted in RetroComputer, RetroTecnologia ed Elettronica Vintage, Tutti gli articoli.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*