Macchinina telecomandata dal Commodore 64

In questo esperimento, ho collegato una macchinina radiocomandata alla user port del Commodore 64. E’ un esperimento carino, che potete realizzare con i vostri figli o con i nipoti.

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Collegamenti hardware

Per collegare la macchinina radiocomandata alla user port del Commodore 64, bisogna subito aprire e modificare il telecomando.

Macchina radiocomandata dal Commodore 64, interno telecomando switch scheda elettronica

Con il telecomando a mia disposizione, mi sono quindi accorto che i 4 pulsanti che comandano la macchina hanno tutti un contatto comune a massa.

Lo schema dei collegamenti da effettuare è il seguente, ma attenzione: è valido solo se il vostro telecomando è simile al mio e funziona ad una tensione inferiore a 5V.

Macchina radiocomandata dal Commodore 64, schema elettrico fili collegamento user port, diodo, switch, macchina RC

Ho collegato 5 fili ai vari contatti: la massa ed anche i 4 comandi della macchinina: avanti, indietro, sinistra e destra.

Macchina radiocomandata dal Commodore 64, collegamento cavi elettrici, avanti, indietro, sinistra, destra, gnd, massa
Macchina radiocomandata dal Commodore 64, collegamento in parallelo ai comandi, modifica, saldatura, collegamento

Poi, ho portato i cavi elettrici fuori dal telecomando, utilizzando un foro già esistente.

Per simulare la pressione dei pulsanti del telecomando dal Commodore, bisogna quindi portare a massa il segnale di ciascun pulsante. Ad esempio, se si vuole far andare la macchina in avanti, bisogna portare a massa il segnale del pulsante di avanzamento.

Per collegare questi fili alla user port del Commodore, avrei potuto utilizzare la solita interfaccia a 4 relay e fotoaccoppiatori che uso nei miei esperimenti. L’ho descritta in vari articoli, tra cui questo. La soluzione della scheda a relay è valida in caso il telecomando funzionasse ad una tensione superiore a quella del Commodore (ad esempio 9V), oppure se gli switch non avessero il negativo comune.

Stufetta elettrica interfaccia 4 uscite relay rele 10 Ampere 10A, user port Commodore 64 fotoaccoppiatori, alimentazione 5V

In questo esperimento, ho collegato direttamente i fili alla user port del Commodore 64, in modo da semplificare il progetto. Per evitare che i 5V del Commodore entrino nel telecomando, che invece lavora a 3V, ho utilizzato 4 diodi 1N4148. In questo modo, solo lo 0 logico (il segnale verso massa) potrà passare dal Commodore al telecomando, attivandolo. Come già spiegato, questo accorgimento vale per un telecomando che funziona con una tensione inferiore a quella del Commodore, che è di 5V.

Macchinina telecomandata dal Commodore 64, diodi user port

Ricordatevi di accendere il Commodore 64 PRIMA della macchinina, altrimenti questa si muoverà senza il vostro consenso!

Macchinina telecomandata dal Commodore 64, comandi in Basic

Se avete seguito la corrispondenza dei segnali indicati nello schema elettrico sopra allegato, ecco quindi i comandi per controllare la macchinina telecomandata dal Commodore 64.

Macchina radiocomandata dal Commodore 64, POKE 56579 comando da Basic, avanti, indietro, sinistra, destra

Girare a destra:

POKE 56579, 1

Girare a sinistra:

POKE 56579, 2

Andare indietro:

POKE 56579, 4

Andare avanti:

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.
POKE 56579, 8

Infine, per fermare la macchinina telecomandata dal Commodore 64:

POKE 56579,0

Programma in Basic per pilotare la macchinina radiocomandata con il Commodore 64

Il programma che ho realizzato in Basic effettua proprio queste operazioni: infatti converte i segnali che riceve dal joystick, per poi pilotare la user port del Commodore 64. Potete scaricarlo in fondo a questa pagina.

Per caricare il programma di comando della macchinina, utilizzo la Kung Fu Flash, che permette di avviarlo immediatamente all’accensione del Commodore.

Macchina radiocomandata dal Commodore 64, programma di controllo in Basic, joystick in porta 2, sequenza comandi

Il joystick va collegato alla porta 2 del Commodore. E’ possibile comandare la macchina telecomandata muovendo il joystick. Il pallino giallo in fianco alla scritta “COMANDO:” indica A (avanti), I (indietro) ed anche se è presente una direzione: “<“ sinistra e “>” destra. Cambia colore in funzione della direzione di movimento della macchina radiocomandata.

Inoltre, essendo collegata ad un computer, la macchinina può eseguire anche delle sequenze preimpostate di comandi. Nel programma in Basic, ho incluso una semplice sequenza, che si attiva premendo A.

Infine, X termina l’esecuzione del programma, fermando anche la macchina radiocomandata. Prima di spegnere il Commodore, dicordatevi di spegnere la macchinina.

Macchinina telecomandata dal Commodore 64, sequenza di azioni programma, prova su strada

Collegare il joystick al telecomando, senza passare dal Commodore

Anche il joystick, come il telecomando che ho utilizzato, utilizza degli switch con massa comune. Per collegare il joystick direttamente al telecomando della macchinina, senza quindi passare dal Commodore 64, è sufficiente collegare il negativo comune degli switch del telecomando al piedino 8 del connettore del joystick.

Gli altri segnali del telecomando vanno collegati ai rispettivi piedini del connettore del joystick (contatti da 1 a 4).

Normalmente, i pinout della porta joystick del Commodore 64 sono visti dal lato computer.

Commodore 64, pin piedini pinout collegamenti porta joystick, DB9 maschio

In questo caso, dobbiamo capovolgere la vista: dobbiamo infatti prelevare i segnali dal joystick e non dal computer.

Commodore 64, pin piedini pinout collegamenti connettore lato joystick, DB9 femmina
Commodore 64, funzioni pinout collegamenti porta joystick, up, down, left, right, su, giu, sinistra, destra, fire, sparo

Listato del programma in Basic

Ed ecco il listato del programma in Basic per pilotare la macchinina telecomandata dal Commodore 64.

Il programma è disponibile in due formati:

  • MACCHININA-TELECOMANDATA-C64.TXT, in formato testo, per analizzarlo su PC (questo file non è immediatamente caricabile o trascrivibile sul Commodore 64: per convertirlo in PRG bisogna utilizzare C64LIST);
  • MACCHININA-TELECOMANDATA-C64.PRG, da scompattare, in formato caricabile ed avviabile dal Commodore 64 ed emulatore.

Credits: nel video tutorial, la SID music è Tune Nr. 2 di Klaus Grøngaard (Link).

Iscriviti al canale YouTube: Valoroso-IT. Retro tecnologia, Commodore, impianti stereo vintage, retro computer, esperimenti e prove.

Ti piace questa pagina? Condividila:

Pubblicato in RetroComputer, RetroTecnologia ed Elettronica Vintage, Tutti gli articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*